Forum Il Cavallo

Forum dedicato al cavallo che vanta innumerevoli tentativi di imitazione!!!
Oggi è 13/11/2018, 18:51

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Regole del forum


L'utente si assume la piena responsabilità delle proprie dichiarazioni



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 58 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 11/01/2013, 9:44 
Non connesso
Rifiniture

Iscritto il: 22/02/2011, 12:36
Messaggi: 2039
Località: Castiglione d'Orcia
Album personale: viewtopic.php?f=15&t=1700
NewNow questa è la tua opinione.
Per me invece serve. O almeno me lo auguro. E non è questione di autoincensarsi come pensi tu, dell'autoincensamento me ne faccio una bella ****.
Quindi secondo te bisogna chiudere gli occhi, guardare il proprio giardinetto e via.
Peccato che il mio giardinetto viene di volta in volta visitato da cavalli che hanno avuto delle esperienze quantomeno discutibili.
E io non facio un'equitazione migliore di quella di nessuno (che fastidio queste frasi da stupidi bambini viziati), cerco solo di usare il buonsenso. Lo stesso buonsenso che mi dice che se uno ha i cavalli belli e lucidi ma 6 su 15 hanno la laminite qualcosa non va. Lo stesso buonsenso che mi dice che se uno di definisce addestratore e quando vai a vedere come lavora lo trovi con RdR fisse alla sella+abbassatesta+gtartaruga+giubbino paracolpi da moto forse forse tanto addestratore non è. Poi, anche qui, non ci sono dei parametri fissati e degli albi specifici quindi non è mica facile stabilire chi è addestratore o meno. Io i miei me li sono fatti e cerchiamo di seguirli....

_________________
La mediocrità non fa parte dell'amore. E senza amore non si può creare un'opera d'arte. Nuno Oliveira


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 11/01/2013, 10:02 
Non connesso
Rifiniture

Iscritto il: 22/02/2011, 8:41
Messaggi: 2721
Località: Genova
Razza preferita: Quarter Horse
Cita:
MoonageDaydream ha scritto:
le redini di ritorno sono uno strumento inutile e dannoso, non c'entra saperle usare o meno.


Questo è integralismo.


no, è la verità se si sa come agiscono le redini di ritorno.

altro punto scusa perchè un addestratore dovrebbe essere meno addestratore se indossa la tartaruga?? mi sfugge la logica della tua invettiva che, di fatto, è contro tutto e contro nulla.


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 11/01/2013, 10:10 
Non connesso
Rifiniture

Iscritto il: 22/02/2011, 12:36
Messaggi: 2039
Località: Castiglione d'Orcia
Album personale: viewtopic.php?f=15&t=1700
Santa patata!
E' veramente difficile parlare quando vengono recepiti solo spezzoni delle frasi che si scrivono e quando ci si trova davanti gente che è solo pronta ad attaccare!
Ok, cerco di spiegare meglio.
Un addestratore è liberissimo di usare tartaruga o anche armatura se vuole. Ma non RDR fisse e abbassatesta.
E non con la scusa che il cavallo è forte. Sempre la solita scusa.
Un vero addestratore, prima di montare un cavallo "potenzialmente mortale" (secondo lui), fa moltissimo lavoro da terra. Lavora al fine di assicurare al cavallo almeno una minima serenità di accettare il lavoro da sella.
E non usa scuse ed espedienti per finire prima il lavoro.
Anche perché questo verrà poi a discapito di chi prenderà dopo il cavallo.
Meglio così?

_________________
La mediocrità non fa parte dell'amore. E senza amore non si può creare un'opera d'arte. Nuno Oliveira


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 11/01/2013, 10:15 
Non connesso
Rifiniture

Iscritto il: 22/02/2011, 8:41
Messaggi: 2721
Località: Genova
Razza preferita: Quarter Horse
perchè ti arrabbi?
sei tu che hai scritto che un addestratore non è da considerarsi tale se mette la tartaruga, che per inciso, mica si indossa solo su cavalli potenzialmente pericolosi...

per il resto del discorso chi vuoi che ti dica di non essere d'accordo????


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 11/01/2013, 10:19 
Non connesso
Rifiniture

Iscritto il: 22/02/2011, 12:36
Messaggi: 2039
Località: Castiglione d'Orcia
Album personale: viewtopic.php?f=15&t=1700
Ma non mi sono arrabbiata.
Io non ho scritto ch uno non è addestratore se mette la tarturuga. Ma che non lo è se mette RdR+ etc etc etc.
E tu hai scritto solo tartaruga...
Ti asicuro che ce n'è di gente che dice il contrario.

Forse il mio omettere dei particolari che a me sembrano scontati viene anche dal fatto che parlo come se parlassi a persone che con i cavalli fanno lo stesso lavoro che faccio io e che passano ore e ore con cavalli diversi.
E invece non è detto che tutti quelli che leggono lavorino con i cavalli.
Cercherò di essere più precisa in futuro.

_________________
La mediocrità non fa parte dell'amore. E senza amore non si può creare un'opera d'arte. Nuno Oliveira


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 11/01/2013, 10:28 
Non connesso
In doma

Iscritto il: 22/02/2011, 8:52
Messaggi: 1525
Razza preferita: Sella Italiano
mha io conosco un solo addestratore che si possa definir tale, lavora nel pieno rispetto dei cavalli ed usa anche un abbassatesta che sembra coercitivo, lui se l'è studiato da tutti i punti di vista compreso quello biomeccanico (termine molto in voga) ed ha trovato che aiuta l'uomo ed il cavallo nello sviluppo corretto della muscolatura.
A me fan molta più paura quelli che si scagliano contro tutto ma di fatto non sanno un tubo di come funzionano le cose e son tutti felici che non usano marchingegni ma hanno i cavalli muscolati malissimo, ma poco importa tanto manco sanno vedere se soffrono di mal di schiena.

_________________
... ed ognuno che è veramente cavaliere monta allo stesso modo in cui vive. Cerca quindi te stesso in sella o meglio ancora vicino ai cavalli.


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 11/01/2013, 10:40 
Non connesso
In doma

Iscritto il: 22/02/2011, 13:02
Messaggi: 1419
ma che gente frequentate????
ahahahahahah

io sono nell'ambiente dei cavalli, dei concorsi, da vent'anni ormai.
vedo tanti professionisti seri e i meno seri mica picchiano o spaccano o fanno ammalare i cavalli.
i cavalli sportivi sono un capitale che cammina. chi lavora con tali animali li tiene bene, benissimo, li cura, li lavora, li vuole sani, belli, vincenti.
è chiaro che il professionista che vende cavalli di mestiere e che fa concorsi di mestiere e ci campa a volte forza i risultati. è normale. ma mica è così stupido da rovinare ciò che lo fa vivere. si, il cavallo magari prende una scudisciata una volta che fa una scorrettezza intollerabile, ma nessuno gli spacca le gambe o la bocca. lo sapete che il bacino di utenza dei concorsi e dei maneggi del giro è fatto per l'80% di ragazzine che fanno i brevetti? pesano 40 kg, sono glitterate, lallopucciose, hanno la forza di un canarino e non sanno montare. pensate davvero che si possa vendere a una ragazzina un cavallo rotto o impazzito?


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 11/01/2013, 10:42 
Non connesso
Rifiniture

Iscritto il: 22/02/2011, 12:36
Messaggi: 2039
Località: Castiglione d'Orcia
Album personale: viewtopic.php?f=15&t=1700
kitiara ha scritto:
mha io conosco un solo addestratore che si possa definir tale, lavora nel pieno rispetto dei cavalli ed usa anche un abbassatesta che sembra coercitivo, lui se l'è studiato da tutti i punti di vista compreso quello biomeccanico (termine molto in voga) ed ha trovato che aiuta l'uomo ed il cavallo nello sviluppo corretto della muscolatura.
A me fan molta più paura quelli che si scagliano contro tutto ma di fatto non sanno un tubo di come funzionano le cose e son tutti felici che non usano marchingegni ma hanno i cavalli muscolati malissimo, ma poco importa tanto manco sanno vedere se soffrono di mal di schiena.


Ma su questo siamo d'accordo.
Io non mi scaglio su chi usa gli attrezzi dopo aver studiato e compreso come funzionano, come agiscono sulla muscolatura e sulla meccanica del corpo del cavallo.
Io ce l'ho con quelli che ,non sapendo come si fanno le cose senza attrezzi, li usano indiscriminatamente e in tutte le occasioni.

_________________
La mediocrità non fa parte dell'amore. E senza amore non si può creare un'opera d'arte. Nuno Oliveira


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 11/01/2013, 10:44 
Non connesso
Rifiniture

Iscritto il: 22/02/2011, 12:36
Messaggi: 2039
Località: Castiglione d'Orcia
Album personale: viewtopic.php?f=15&t=1700
NewNow, il fatto che tu, per fortuna, non abbia mai conosciuto o non sia mai venuto in contatto con gente che lavora male o malissimo non significa che non esistano.
E sono contenta di sentire che nel mondo dei concorsi funzioni come tu dici.
Molte realtà sono diverse.

_________________
La mediocrità non fa parte dell'amore. E senza amore non si può creare un'opera d'arte. Nuno Oliveira


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 11/01/2013, 11:34 
Non connesso
In doma

Iscritto il: 23/02/2011, 18:51
Messaggi: 1265
Album personale: viewtopic.php?f=15&t=315
MoonageDaydream ha scritto:
le redini di ritorno sono uno strumento inutile e dannoso, non c'entra saperle usare o meno.


Dio mio, questa è una cavolata colossale. Sono inutili e dannose SE non le sai usare e SE non le usi allo scopo di non usarle più.

kalye ha scritto:
Santa patata!
Un addestratore è liberissimo di usare tartaruga o anche armatura se vuole. Ma non RDR fisse e abbassatesta.
E non con la scusa che il cavallo è forte. Sempre la solita scusa.
Un vero addestratore, prima di montare un cavallo "potenzialmente mortale" (secondo lui), fa moltissimo lavoro da terra. Lavora al fine di assicurare al cavallo almeno una minima serenità di accettare il lavoro da sella.


Un addestratore serio sa anche usare gli strumenti che il mercato offre, poi è ovvio che è apprezzabile non usarle. Ma a volte è necessario, quindi secondo me, anche se non si usano e non si useranno mai, è bene saperli usare.

Poi, secondo me più che gli addestratori, la colpa ce l'hanno i clienti perchè vogliono il cavallo "pronto per ieri". E se il bravo addestratore non glielo fa in tempi brevi perde il cliente. Ti faccio un esempio. Da noi ci sono 15 cavalli in lavoro, 3 o 4 di clienti che non rompono le palle e lasciano fare, 2 o 3 di indecisi "voglio che faccia il passage domani / no no, la buona equitazione è un'altra", e tutti gli altri che vogliono il cavallo che gli prepara anche il caffè alla mattina / cavalieri della domenica / ecc.

Però ti assicuro che è inutile parlare con sta gente perchè tanto non capisce. Per farti un esempio, noi siamo seguiti da un cavaliere portoghese dell'accademia, dopo il primo stage ha detto a TUTTI di fare un passo indietro perchè è inutile insegnare il passage a un cavallo che non sa usare la schiena (e trottare bene). Ha categoricamente vietato ai cavallari della domenica (che tra l'altro non hanno partecipato perchè tanto "siamo già bravissimi", ma hanno assistito e noi abbiamo usato anche i loro cavalli) di chiedere qualcosa di diverso da passo trotto e galoppo, spalla in dentro e cessioni ai loro cavalli.

Hanno fatto una faccia da "chiccazzo è questo per dirmi cosa fare col MIO cavallo?" Il giorno dopo erano tutti lì a far piaffe, passage, passo spagnolo.
Gli indecisi hanno detto "ha ragione, ci siamo un po' persi per strada" e per qualche giorno hanno lavorato solo in piano. Poi dopo due mesi uno è venuto a dirmi "ma secondo te quanto tempo ci vorrà perchè impari il passage?"

Cioè, è inutile, capisci?

kalye ha scritto:
Ma su questo siamo d'accordo.
Io non mi scaglio su chi usa gli attrezzi dopo aver studiato e compreso come funzionano, come agiscono sulla muscolatura e sulla meccanica del corpo del cavallo.
Io ce l'ho con quelli che ,non sapendo come si fanno le cose senza attrezzi, li usano indiscriminatamente e in tutte le occasioni.


Ma quelli non sono addestratori ;)

_________________
Melis Yalvac Equine Photography - www.melisyalvac.com


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 58 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010