Forum Il Cavallo

Forum dedicato al cavallo che vanta innumerevoli tentativi di imitazione!!!
Oggi è 23/10/2018, 10:23

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 36 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 28/07/2016, 11:31 
Non connesso
Puledro

Iscritto il: 16/03/2012, 22:12
Messaggi: 338
Razza preferita: Haflinger e Frisone
ok scusa pensavo montassi da poco :lol: perdonami mi sa che mi sono confusa con un altro topic.

Comunque. Hai detto che adesso se il cavallo scarta non cadi perchè stringi le ginocchia... in realtà non dovresti stringerle. Sempre per il discorso che irrigidiresti il tuo assetto. Il mio cavallo ex ostacolista mi faceva delle frene e degli scarti micidiali ma non stringevo le ginocchia, semmai tenevo aderente tutta la gamba, e sfruttavo quasi esclusivamente l'equilibrio.

La cosa interessante che hai detto è il fatto che monti un cavallo da spingere. Ti riporto le mie esperienze giornaliere. Ho due cavalli. Uno il precedentemente citato ex ostacolista, non altissimo (1.65 cm al garrese circa) e nemmeno troppo massiccio, ma piuttosto panciuto e moolto pigro, in passeggiata un diavolo. L'altra un'avelignese praticamente automatica, la sfioro e parte, tiene l'andatura da sola, va con la voce, in passeggiata una santa.

Dopo aver letto il tuo topic ho fatto caso a come tengo i piedi nelle staffe dei miei cavalli. Ti confermo che con lui (più grosso, piuttosto prigro e complesso da montare, molto sull'occhio, ecc..) faccio più forza sulle staffe, perchè essendo più largo, per inforcarmi devo proprio spingermi giù. I piedi con lui me li sento eccome, nel punto di appoggio della staffa.
Lei invece una piuma. Piccolina, leggera agile semplice. Sto molto inforcata anche con lei ma le gambe le ho naturalmente più "a piombo" sotto il corpo perchè ha i fianchi meno ampi, non so se mi spiego. Preciso di essere anche bassa, cioè non arrivo al metro e sessanta, quindi sono munita di gambe piuttosto corte :roll:

Sicuramente un cavallo di struttura e poco reattivo ti fa faticare di più e ti sforza anche i piedi. Te lo confermo perchè ho avuto in mezza fida marcantoni di 1.75 e 1.80 al garrese, lunghi come treni.

Però se come hai detto ti si addormentavano anche con i talloni bassi mi vengono in mente altre cose: stivali troppo stretti e inadatti magari? oppure problemi fisiologici di circolazione? difetti del piede? oppure ancora il problema sta sempre nella scioltezza. Prova a indagare anche queste cause magari :)


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 28/07/2016, 13:08 
Non connesso
Puledro
Avatar utente

Iscritto il: 24/07/2016, 13:24
Messaggi: 17
Razza preferita: Hannover
Rolletta ha scritto:
ok scusa pensavo montassi da poco :lol: perdonami mi sa che mi sono confusa con un altro topic.

Comunque. Hai detto che adesso se il cavallo scarta non cadi perchè stringi le ginocchia... in realtà non dovresti stringerle. Sempre per il discorso che irrigidiresti il tuo assetto. Il mio cavallo ex ostacolista mi faceva delle frene e degli scarti micidiali ma non stringevo le ginocchia, semmai tenevo aderente tutta la gamba, e sfruttavo quasi esclusivamente l'equilibrio.

La cosa interessante che hai detto è il fatto che monti un cavallo da spingere. Ti riporto le mie esperienze giornaliere. Ho due cavalli. Uno il precedentemente citato ex ostacolista, non altissimo (1.65 cm al garrese circa) e nemmeno troppo massiccio, ma piuttosto panciuto e moolto pigro, in passeggiata un diavolo. L'altra un'avelignese praticamente automatica, la sfioro e parte, tiene l'andatura da sola, va con la voce, in passeggiata una santa.

Dopo aver letto il tuo topic ho fatto caso a come tengo i piedi nelle staffe dei miei cavalli. Ti confermo che con lui (più grosso, piuttosto prigro e complesso da montare, molto sull'occhio, ecc..) faccio più forza sulle staffe, perchè essendo più largo, per inforcarmi devo proprio spingermi giù. I piedi con lui me li sento eccome, nel punto di appoggio della staffa.
Lei invece una piuma. Piccolina, leggera agile semplice. Sto molto inforcata anche con lei ma le gambe le ho naturalmente più "a piombo" sotto il corpo perchè ha i fianchi meno ampi, non so se mi spiego. Preciso di essere anche bassa, cioè non arrivo al metro e sessanta, quindi sono munita di gambe piuttosto corte :roll:

Sicuramente un cavallo di struttura e poco reattivo ti fa faticare di più e ti sforza anche i piedi. Te lo confermo perchè ho avuto in mezza fida marcantoni di 1.75 e 1.80 al garrese, lunghi come treni.

Però se come hai detto ti si addormentavano anche con i talloni bassi mi vengono in mente altre cose: stivali troppo stretti e inadatti magari? oppure problemi fisiologici di circolazione? difetti del piede? oppure ancora il problema sta sempre nella scioltezza. Prova a indagare anche queste cause magari :)


Capisco, per quanto riguarda il fatto degli stivali li ho cambiati più volte ma non ho risolto. Oggi comunque proverò delle modifiche. Innanzitutto ho cambiato le staffe alla sella, adesso ne ho un paio più piccoline ma sempre a panca larga da 6 cm (quelle che avevo prima erano da 7 cm). Poi proverò a mettere il piede più avanti e a spingere giù i talloni. Vi farò sapere! :)

_________________
"Un cavaliere non si misura da ciò che vince con un gran cavallo, ma da ciò che ottiene con un cavallo qualsiasi."


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 05/10/2016, 13:16 
Non connesso
Puledro

Iscritto il: 06/06/2015, 19:34
Messaggi: 16
Riapro il topic perché ho una curiosità: come è finita la storia dei piedi che si addormentano?
Hai risolto o ti succede ancora?

Segreto


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 26/10/2016, 17:09 
Non connesso
In addestramento
Avatar utente

Iscritto il: 27/02/2011, 16:53
Messaggi: 587
Razza preferita: Quarter e Appaloosa
Album personale: viewtopic.php?f=15&t=10953
anche a me è successo l'ultima volta che sono uscita in passeggiata con la sella di un'amica...ma penso di aver capito che essendo io abituate alle staffe a panca larga,quelle classiche a panca stretta non le sopporto più e mi addormentano il piede...

_________________
If you asked me how many times you've crossed my mind,i'd say once,because you never really left.


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 18/11/2016, 6:46 
Non connesso
Puledro
Avatar utente

Iscritto il: 06/11/2016, 11:58
Messaggi: 193
Razza preferita: purosangue arabo
Non spingere i piedi nelle staffe, appoggiali solamente. Non so cosa altro consigliarti purtroppo.


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 20/09/2018, 18:02 
Non connesso
Puledro

Iscritto il: 27/06/2015, 17:59
Messaggi: 25
Sebbene il topic sembri oramai chiuso mi permetto di aggiungere la mia personale esperienza:

avevo lo stesso problema di Denise e Rolletta ha perfettamente ragione nei suoi ottimi scritti.

Primo: NON, sottolineo NON, acquistate staffe costose ultratecnologiche. Questo è , come dico spesso, un atteggiamento tipicamente XXI secolo: demandare ai mezzi quel che va acquisito con sapienza e spirito di sacrificio.

Secondo: il problema è nell'assetto. Ciò è confermato dal fatto che Denise riferisce di stringere le ginocchia il che è un errore e deve intendersi come una inconsapevole compensazione alla ricerca di stabilità sull'inforcatura. Io stesso avevo il problema dei piedi insensibili e, in aggiunta quando smontato, di un dolore al lato esterno del legamento della caviglia.
Diagnosi: staffatura eccessivamente corta (ero arrivato al primo buco e sono alto 1,76cm).

La frase: ".. se allungo perdo le staffe.." è stata detta da me a più riprese all'istruttore in passato. In realtà non è vero. Con il tempo ho realizzato che stringevo inconsciamente le cosce contro i quartieri e, conseguentemente, il piede e la gamba tutta non scendevano sulle panche delle staffe ma rimanevano "alte", producendo così la perdita delle staffe. Il motivo tuttavia non era da ascriversi agli staffili troppo lunghi bensì ad una gamba contratta contro la sella e, pertanto, non distesa e, pertanto, con il peso non sulle staffe.

Terapia: Lavoro senza staffe. Lavoro con allungamento delle staffe ma progressivo (1 buco il primo mese, 2 buchi il secondo, 3 buchi il terzo.)

Scommetto che risolverai.

Un saluto.
Leo


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 36 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010