Forum Il Cavallo

Forum dedicato al cavallo che vanta innumerevoli tentativi di imitazione!!!
Oggi è 19/02/2018, 0:47

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 27 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: parto
MessaggioInviato: 14/12/2014, 22:37 
Non connesso
In addestramento
Avatar utente

Iscritto il: 27/10/2011, 8:31
Messaggi: 967
Località: ANTIBES
volere o non volere figli (ad esempio) è un ragionamento. in natura succede o non succede. è naturale l'istinto dell'accoppiamento ma quante volte quando io mi sono voluto accoppiare, la gentil donzella ha rifiutato per x ragionamento (pudore, estetica, cultura, religione ecc) . prendete l'ultima frase con senso semiserio , ci scherzo ma sono in topic !
quindi io direi di non pensare se la tua giumenta voglia o non voglia un puledro . è tua quindi decidi tu se vuoi farla montare o no. vive nel tuo paddock o box non in natura!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: parto
MessaggioInviato: 15/12/2014, 0:54 
Non connesso
Puledro

Iscritto il: 01/07/2012, 8:21
Messaggi: 127
Razza preferita: tpr
io volevo farne un discorso di rispetto dell'animale e per salvaguardare la sua salute psichica e fisica niente più
mi sembra di capire dai discorsi fino ad ora fatti, una sola cosa
da un punto di vista psichico per l'animale è indifferente mettere al mondo un puledro
da un punto di vista fisico magari si rispetta più [no linguaggio sms] facendola partorire visti i rischi derivanti dal parto
correggetemi se sbaglio!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: parto
MessaggioInviato: 15/12/2014, 12:36 
Non connesso
Rifiniture

Iscritto il: 15/04/2011, 10:29
Messaggi: 2093
Razza preferita: tutte
Album personale: Album di Maya
A me hanno sempre consigliato di far coprire la cavalla perché avrei mitigato il suo temperamento e il carattere un po' ombroso...ho preso tempo e alla fine ho deciso per il puledro,effettivamente il cambiamento c'è stato,soprattutto quando doveva interagire con altri che non fossi io,tipo vet,maniscalco o altri in generale...moooolto più mansueta e in cerca di coccole da terra,poi in sella sempre energica e insanguata ma pur sempre agli ordini!
Se puoi e hai i mezzi,faglielo fare,per i problemi di parto,cerca uno stallone di dimensioni più contenute della tua cavalla...io nel mio caso avendo una maremmana circa 1.65, potevo scegliere tra un maremmano come lei ed un quarter,ho scelto il secondo e ne è' valsa la pena x mille motivi!...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: parto
MessaggioInviato: 15/12/2014, 14:54 
Non connesso
Da museo
Avatar utente

Iscritto il: 22/02/2011, 18:14
Messaggi: 5717
Località: prov. Pisa
io invece eviterei tout-court di ingravidare una cavalla "privata", a meno che non sia di genealogia veramente eccezionalissima e super. ci sono migliaia di puledri di allevatori professionisti che già fanno una brutta fine, non c'è alcun motivo di metterne al mondo altri a caso, con i rischi e i costi che comporta una gravidanza, un parto e l'allevamento + addestramento del puledro.

opinione personale.

_________________
I cavalli davanti mordono, dietro scalciano e in mezzo sono scomodi.
I. Fleming


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: parto
MessaggioInviato: 15/12/2014, 15:27 
Non connesso
Rifiniture

Iscritto il: 22/02/2011, 12:36
Messaggi: 2033
Località: Castiglione d'Orcia
Album personale: viewtopic.php?f=15&t=1700
Standing ovation per Luna...

_________________
La mediocrità non fa parte dell'amore. E senza amore non si può creare un'opera d'arte. Nuno Oliveira


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: parto
MessaggioInviato: 15/12/2014, 19:15 
Non connesso
Rifiniture

Iscritto il: 15/04/2011, 10:29
Messaggi: 2093
Razza preferita: tutte
Album personale: Album di Maya
Io invece vedo in giro un sacco di cavalli che hanno mille lacune e altrettanti problemi sia a livello caratteriale che fisico, provenienti da allevamenti, mentre invece a volte da privato, uno fa le cose con calma e con cognizione di causa e si ritrova per le mani un buon soggetto che addestrato da persone capaci fiorisce in un buon cavallo...Pensa te... ;)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: parto
MessaggioInviato: 15/12/2014, 23:55 
Non connesso
In doma
Avatar utente

Iscritto il: 10/05/2013, 6:56
Messaggi: 1399
Località: Vigone (TO)
Razza preferita: Trait Comtois
Album personale: viewtopic.php?f=15&t=752&p=331264#p331264
maya ha scritto:
Io invece vedo in giro un sacco di cavalli che hanno mille lacune e altrettanti problemi sia a livello caratteriale che fisico, provenienti da allevamenti, mentre invece a volte da privato, uno fa le cose con calma e con cognizione di causa e si ritrova per le mani un buon soggetto che addestrato da persone capaci fiorisce in un buon cavallo...Pensa te... ;)


Standing ovation per maya...ovviamente ogni riferimento è puramente....allusivo, vedi puledra Gaia :D :mrgreen:

Il puledro buono può uscire da un allevamento come anche da un privato che fa le cose usando il cevello e non solo per avere il gusto di veder nascere un puledro a casa sua.

Il privato che ha lo spazio, le competenze e il tempo per seguire la cosa, se ha una buona cavalla, giovane, sana, con una buona morfologia e un buon carattere, indipendentemente dalla genealogia e dalla razza, non vedo proprio perché non si debba togliere lo "sfizio" di fargli fare un puledro.

Andare in calore, accoppiarsi e partorire, sono le cose più naturali del mondo per un cavallo...la vita che noi imponiamo loro, strettamente legata ai nostri bisogni/desideri/aspirazioni, molto ma molto meno.
Secondo me non ha senso dire che evitiamo di far coprire e partorire una cavalla perché abbiamo rispetto di lei e in questo modo la tuteliamo dai rischi del parto...se ragioniamo così allora dovremmo evitare anche di usarli a fini sportivi , lavorativi e come compagni di passeggiate.

Che ci siano puledri di buoni allevamenti che finiscono al macello...beh...se io privato voglio avere un puledro della mia cavalla TPR ad esempio, non me ne può fregar di meno se il puledro trottatore/quarter/saltatore, magari nato con qualche pecca fisica, finisce al macello...non ero comunque interessato a quei puledri.

Questa primavera abbiamo fatto ingravidare due puledre Comtois (le trovate nel noto topic "quando i sogni salvano una vita": sono Rum e Gimmy) di tre anni...nel 2015 nasceranno i puledri. Saranno due demi-trait poiché entrambe le puledre sono state coperte dallo stallone criollo Del Mate Malu.
Uno di questi puledri è nostro, ma ci occuperemo della doma e dell'addestramento di entrambi. Ci sono tutte le premesse perché escano bei puledri sani, di buona morfologia e di buon carattere, buoni sia per la monta da lavoro che per l'attacco leggero.

Ci sono tanti puledri da comperare/salvare (e su quelli da salvare noi possiamo dire tranquillamente la nostra), ma visto che c'erano tutte le condizioni ideali, abbiamo deciso di soddisfare un nostro desiderio.

Quindi Deianira, siamo noi a decidere per i nostri cavalli...dal loro punto di vista, accoppiarsi è soddisfare un istinto naturale, avere un puledro e quindi fare la "mamma" è una conseguenza di cui loro non sono consci, lo vivono e basta.
Io la prenderei in modo molto sereno...mi pacerebbe avere un puedr della mia cavalla? Ci sono tutte le condizioni per avere un buon puledro e crescerlo bene? Se la risposta è si...cerca un buon stallone :D

_________________
www.estanciaditonyemiky.it
www.saveworkinghorse.it


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: parto
MessaggioInviato: 16/12/2014, 10:04 
Non connesso
Da museo
Avatar utente

Iscritto il: 22/02/2011, 10:35
Messaggi: 5683
Località: Sciolze - Torino
Album personale: viewtopic.php?f=15&t=76
la questione che luna voleva sollevare è che spesso il privato si fa prendere dall'affetto per il proprio cavallo e non valuta se ci sono le buone caratteristiche per un puledro.
moltissimi amano la propria cavalla e vogliono un suo puledro perchè sia come lei. cosa che spesso non è così, oppure non valutano bene lo stallone perchè c'è quello del vicino che non costa/mi piace quel cavallo lì(è compatibile fisicamente con la mia cavalla? domanda spesso sconosciuta)/voglio un cavallo agonista per il futuro/ecc

il discorso è che spesso un privato non ha le competenze per far nascere un bel puledro e puntualmente quando torna alla realtà a misfatto compiuto chi paga il conto è il puledro..

_________________
Il primo gesto di rispetto verso il nostro cavallo è rispettare noi stessi.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: parto
MessaggioInviato: 16/12/2014, 10:23 
Non connesso
Da museo
Avatar utente

Iscritto il: 22/02/2011, 18:14
Messaggi: 5717
Località: prov. Pisa
grazie rhox di aver tradotto il mio pensiero.

quanto a levarsi uno "sfizio".. per me levarsi uno sfizio in equitazione è comprare un sottosella coi brillantini :D no mettere al mondo un puledro, che è una cosa serissima considerando tutte le possibili complicazioni e i costi del caso. ma ripeto è la mia opinione di pagana.

_________________
I cavalli davanti mordono, dietro scalciano e in mezzo sono scomodi.
I. Fleming


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: parto
MessaggioInviato: 16/12/2014, 13:25 
Non connesso
Puledro

Iscritto il: 01/07/2012, 8:21
Messaggi: 127
Razza preferita: tpr
per quanto mi riguarda, la cavalla è una tpr, di questa razza ci [no linguaggio sms] tanti bei soggetti (puledri) da comprare
il problema, [no linguaggio sms] è questo
la cavalla ha una buona genealogia e una buona morfologia, l'associazione di razza mi consiglia di farla accoppiare perchè lei potrebbe dare buoni risultati
oltre a questo mi garantisce assistenza nella ricerca dello stallone più adatto a lei e di conseguenza me lo fornisce
in quanto a cervello ha una buona testa, ma mi dicevano che se le affianco una puledra molto piccola sarà lei ad educarla e quindi [no linguaggio sms] è indispensabile il legame parentale
alla fine a me interessa sl fare la scelta migliore per lei e cioè prenderne uno da piccolo o far coprire lei, è questo il dilemma


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 27 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010