Forum Il Cavallo

Forum dedicato al cavallo che vanta innumerevoli tentativi di imitazione!!!
Oggi è 23/10/2018, 2:11

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 176 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 14, 15, 16, 17, 18  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Problema di appoggio
MessaggioInviato: 17/09/2016, 11:36 
Non connesso
In addestramento

Iscritto il: 11/11/2014, 10:15
Messaggi: 879
Località: Firenze
Razza preferita: Cavallo incazzato
Michele e Imperatrice....per quanto ci siano molti aspetti che entrambi esponete e sui quali concordo, io credo che parlare di messa in mano o posizionamento dell'incollatura è un conto, parlare di riunione è un altro. Secondo me riunire un cavallo non è solo questione fisica o di come si colloca la testa o l'incollatura ma di come il cavallo porta il suo peso e del desiderio che ha di portarsi in avanti.
Altrimenti (sempre secondo me) si rischia di ottenere una postura che sembra riunita ma che in realtà è falsa.
Mi vengono in mente le centinaia di pseudo vaqueri o pseudo classicisti che dicono di far fare il piaffer al cavallo quando in realtà è solo un pesticcio. Per fare un esempio estremo.
Se il cavallo deve essere riunito nel senso vero e dressagistico del termine occorre si che l'incoolatura sia morbida e rotonda, occorre si che la mascella e la nuca siano decontratte e quindi ci sia leggerezza sulla mano, ma occorre che nel percorso addestrativo fisico e mentale del cavallo, non lo si induca a perdere psicologicamente il desiderio di portarsi avanti (e se il cavallo non lo ha di partenza è ancor più difficile) contrastando eccessivamente con la mano per tenerlo rotondo (soprattutto davanti) e si stia attenti, prima ancora che alla leggerezza in mano (secondo me), che il cavallo alzi il garrese e ruoti le anche portando i posteriori sotto la massa.
Altrimenti ci troviamo poi un cavallo bellino davanti, leggero e che magari impegna anche i posteriori...ma che non usa la schiena, che magari sta QUASI sulle spalle e di alzare il garrese flettendo la schiena e utilizzando l'addome non sa neanche cosa significhi.
Insomma...per dirla in breve...come dicevo prima.... le cose da curare sono tante, per un risultato come la riunione sono tutte importanti e si dovrebbe vedere da caso a caso.

_________________
Tralasciate un po' di tecnica e montate con il cuore.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Problema di appoggio
MessaggioInviato: 17/09/2016, 11:36 
Non connesso
Instancabile atleta
Avatar utente

Iscritto il: 22/11/2012, 15:25
Messaggi: 3274
Località: Roma
Razza preferita: Il mio
Album personale: viewtopic.php?f=15&t=22532
Perché dici che la memoria non c'entra?
Per me la memoria c'entra eccome, in ogni cosa che fai a cavallo.
Tutto quello che fai sul cavallo si ripercuote su memoria e muscolatura ( nel senso più ampio di forma fisica).
Difese, dolori ecc.. dipendono dal come lo fai.
Come l'ho fatto io l'ho scritto, come lo fanno altri, meglio di me probabilmente, non saprei, se ne leggono tante.

_________________
"La prima regola di una buona equitazione è quella di ridurre
e se necessario eliminare l'azione del cavaliere" Federico Caprilli


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Problema di appoggio
MessaggioInviato: 17/09/2016, 11:44 
Non connesso
Instancabile atleta
Avatar utente

Iscritto il: 22/11/2012, 15:25
Messaggi: 3274
Località: Roma
Razza preferita: Il mio
Album personale: viewtopic.php?f=15&t=22532
LarryilMatto ha scritto:
Altrimenti ci troviamo poi un cavallo bellino davanti, leggero e che magari impegna anche i posteriori...ma che non usa la schiena, che magari sta QUASI sulle spalle e di alzare il garrese flettendo la schiena e utilizzando l'addome non sa neanche cosa significhi.


Parli di concetti troppo avanzati per il mio misero livello, ancora devo riuscire a fletterlo in modo decente.
Però è per questo che monto il più possibile con l'istruttore, perchè mi sa dire quando pare solo a me che si stia impegnando e quando invece sta usando bene la schiena.
Chissà che un giorno riuscirò a sentirlo bene e ottenerlo anche da solo.

_________________
"La prima regola di una buona equitazione è quella di ridurre
e se necessario eliminare l'azione del cavaliere" Federico Caprilli


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Problema di appoggio
MessaggioInviato: 17/09/2016, 12:49 
Non connesso
Puledro

Iscritto il: 06/01/2015, 13:48
Messaggi: 220
Il desiderio di portarsi in avanti è di per se una questione fisica... un cavallo deve essere fisicamente in grado di matenere l andatura. Come noi, d'altronde. Ogni movimento è fatto bene solo se si ha la pazienza di fare le cose con calma rispettando lo sviluppo fisico e psichico. I cavalli che piaffiano o che trottignano tutti agitati sono il risultato dei tanti che spremono e spremono fino a che il cavallo fisicamente non ce la fa più e prima o poi ha dolore , e psicologicamente è così stressato da diventare un problema per chi lo monta. I modi di reagiee dipendono molto dal cavallo. Poi uno può dire che modula oppure che muove delicatamente le mani, oppure che spugna con molta delicatezza cercando di sfondare la porta di stoffa, ma sempre la stessa cosa si fa. Poi ognuno la pensa come vuole :)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Problema di appoggio
MessaggioInviato: 18/09/2016, 7:19 
Non connesso
Instancabile atleta
Avatar utente

Iscritto il: 03/03/2011, 11:53
Messaggi: 3708
Località: montepulciano
Razza preferita: anglo arabo
Album personale: viewtopic.php?f=15&t=10239
Immagine qui,secondo me è rappresentata in maniera lampante il percorso formativo del cavallo atleta.

A colpo d'occhio si vede la progressiva "messa in mano".

A questo proposito chiarisco che non ho mai affermato chela messa in mano=riunione,bensì che la messa in mano va di pari passo con la riunione.

Immagine anche questa è carina come immagine e pure questa
Immagine

_________________
"il più delle volte si chiede troppo con le mani (o il morso) e non ci si serve abbastanza delle gambe (o dello sperone)"
Generale L'Hotte


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Problema di appoggio
MessaggioInviato: 18/09/2016, 7:28 
Non connesso
Instancabile atleta
Avatar utente

Iscritto il: 03/03/2011, 11:53
Messaggi: 3708
Località: montepulciano
Razza preferita: anglo arabo
Album personale: viewtopic.php?f=15&t=10239
Immagine e questa, un po' bruttina visivamente,ma rende bene l'idea, qui il "cavallo negli aiuti" o "completamente nella mano" è sostituito da "affidamento delle forze del cavallo",perchè proprio di questo si tratta.

Quindi,riprendendo anche il discorso di Hesperia se un cavallo che estende l'incollatura al passo possa essere definito nella mano, rispondo di no,ma non nel senso che quel cavallo non conosca la messa in mano,ma in quel momento è in un atteggtiamento di "libertà",che non rappresenta la "messa in mano",ma eventualmente,una suo inizio,diciamo che è "in fieri".

_________________
"il più delle volte si chiede troppo con le mani (o il morso) e non ci si serve abbastanza delle gambe (o dello sperone)"
Generale L'Hotte


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Problema di appoggio
MessaggioInviato: 19/09/2016, 10:34 
Non connesso
In addestramento

Iscritto il: 11/11/2014, 10:15
Messaggi: 879
Località: Firenze
Razza preferita: Cavallo incazzato
Michele e Imperatrice, non fraintendetemi, non sto dicendo che quello che dite sia sbagliato, dico solo che per un concetto così complesso e derivante da molteplici aspetti sia fisici che di atteggiamento, è per me molto difficile poter dare un opinione scritta sul forum.
Giustamente come dite entrambi, ognuno riporta la propria esperienza attuale e pregressa che non mi permetto di contraddire, ma è molto facile, in virtù della complessità dell'argomento "riunione", che questa sia diversa o addirittura contrastante con quella degli altri.
Poi è ovvio che i concetti generali "da manuale" sono uguali per tutti ma la loro applicazione può essere assai diversa.
Dico solo che ci sono molti aspetti che io non riesco a generalizzare su questo argomento (su altri è molto più semplice) se non vedo il cavallo in questione. Per questo motivo portavo degli esempi "ingannatori" che potrebbero far pensare di essere sulla strada giusta ma in realtà portano solo al nulla o, nei casi peggiori, a ulteriori problemi fisici o di atteggiamento.
Credo che comunque, un buon metro, per capire la bontà del lavoro che si sta facendo, è guardare il proprio cavallo alla longe o in tondino per capire come si stia modificando il suo atteggiamento naturale e il suo fisico.

_________________
Tralasciate un po' di tecnica e montate con il cuore.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Problema di appoggio
MessaggioInviato: 19/09/2016, 13:32 
Non connesso
In addestramento

Iscritto il: 22/02/2011, 14:39
Messaggi: 941
Località: Firenze
Razza preferita: Belga
Album personale: viewtopic.php?f=15&t=253
Larry ritieniti fortunato che hai l'ignorautente attivato.
Marinssy ci ha rifilato tre diverse rappresentazioni grafiche della scala del training "for dummies". evidentemente non capiamo nulla e abbiamo bisogno che le cose siano spiegate 300 volte con parole e disegni tipo Papà Castoro.

Ah, se solo le cose le potessimo dimostrare sul campo, Larry, come tutto sarebbe sottilmente ridicolo ahahahahahah.
Chi sa... Magari noi poveri mentecatti che abbiamo bisogno la versione a fumetto del manuale Fise sappiamo anche fare cosette carine ahahahahahahhahahhahahahahahhahahaha

_________________
One day all this will be yours! -the lion king-


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Problema di appoggio
MessaggioInviato: 19/09/2016, 13:57 
Non connesso
Puledro

Iscritto il: 06/01/2015, 13:48
Messaggi: 220
Concordo Larry su tutto. Come ha detto sissy, su un forum possiamo sempre e solo parlare di teoria, però apprezzo di più chi parla di quello che fa, che chi parla solo attraverso i libri e non ha la più pallida idea nemmeno delle sensazioni che da in sella un certo obiettivo raggiunto o un esercizio fatto come si deve. .. in più ci aggiungete che ogni cavallo è diverso. Ad esempio io mi ero illusa di aver imparato ed essere arrivata ad un certo livello con un cavallo , poi monto su un cavallo come morfologia e yipo di carattere completamente opposto e devo ricominciare da capo: gli obiettivi sono gli stessi, ma il modo di arrivarci cambia eccome... gli esercizi che facevo prima addirittura in questo caso sortiscono l'effetto opposto o.o Per me questa è la parte piu bella e più stimolante dell'equitazione. Mi sembra assurdo parlare di ramener attraverso citazioni foto e poi non averlo mai fatto.. che senso ha? Uno può avere la testa e l'intelligenza per capire come si arriva all'obiettivo.... ma la pratica... tutta un'altra musica...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Problema di appoggio
MessaggioInviato: 19/09/2016, 14:10 
Non connesso
Instancabile atleta
Avatar utente

Iscritto il: 03/03/2011, 11:53
Messaggi: 3708
Località: montepulciano
Razza preferita: anglo arabo
Album personale: viewtopic.php?f=15&t=10239
Imperatrice ,hai ragione, ci sono persone che parlano e non hanno idea delle sensazioni che quel tipo di "espressione linguistica" dia in sella,altrimenti non commetterebbero errori logistici nell'esporre le cose.



Hesperia, nessuno ti vieta di mostrare quello che sai fare in sella,anzi,sarebbe un bellissimo esempio di buoina equitazione,ne sono sicura.

per quanto riguarda la "scala di addestramento" ho solo riprotato varie versioni che a me piacciono,non le ho certo messe per indottrinare qualcuno.

A volte nascono malintesi ,queste immagini hanno un buon impatto visivo e sono i concetti che vengono insegnati per chi fa dressage, sono su questi principi che i giudici valutano il binomio,se non li conosci sei fuori.

Parlando in un forum è bene capirsi sui termini usati,altrimenti si rischia di fare confusione,dato che questi si riferiscono all'equitazione ufficiale,quando si interviene è bene aver chiara la "legenda".

_________________
"il più delle volte si chiede troppo con le mani (o il morso) e non ci si serve abbastanza delle gambe (o dello sperone)"
Generale L'Hotte


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 176 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 14, 15, 16, 17, 18  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010