Forum Il Cavallo

Forum dedicato al cavallo che vanta innumerevoli tentativi di imitazione!!!
Oggi è 21/09/2018, 1:58

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 31 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 02/09/2014, 3:53 
Non connesso
Puledro

Iscritto il: 07/09/2012, 18:49
Messaggi: 14
Razza preferita: Quarter Horse
Buongiorno a tutti,

Sono una ragazza di 18 anni, da sempre vado a cavallo prendendo lezioni di equitazione.

Attualmente prendo lezioni di reining da un bravissimo trainer di III livello, con lui le lezioni sono molto approfondite, se parla di come lavorare il cavallo, si parla di flessioni, di riunioni, di ottenere un cavallo che spinge con i posteriori, si fanno lavori abbastanza approfonditi come galoppi rovesci, circoli in un senso con flessione nel senso opposto, spalla in dentro, groppa in dentro, lavori su due piste o tre.

D'altro canto mi ha sempre affascinato la monta inglese, e spesso ho seguito corsi di questa, ma mai ho trovato qualcuno che con la stessa passione mi insegnasse cose così approfondite, insomma mi sembra proprio che i poveracci che non possono permettersi un cavallo e che possono solo prendere lezioni all'inglese siano destinati solo ad imparare a far andare vagamente il cavallo a destra o a sinistra, e a fare passo trotto galoppo, senza sapere neanche bene spostare groppa o spalle del cavallo... Lo trovo molto frustrante.

Sto quindi cercando qualcuno che insegni in modo approfondito la monta inglese, perchè sempre di cavalli e di lavoro si parla, di conseguenza gli esercizi che faccio io all'americana immagino debbano esser fatti anche all'inglese, in quanto ovviamente non si raggiunge un certo controllo e un certo livello di lavoro con un cavallo non riunito ecc.

Qualcuno sa dirmi come posso fare a trovare ciò che cerco? Io abito a Milano...

Spero di essermi fatta comprendere =)

Raccontatemi i vostri pareri e le vostre esperienze!


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 03/09/2014, 9:45 
Non connesso
In addestramento
Avatar utente

Iscritto il: 22/02/2011, 13:25
Messaggi: 754
Hai ragionissima quando dici che i clienti non proprietari di un cavallo non vengono seguiti bene quanto chi lo è. Idem se sei proprietario, ma non vai in gara.
In ogni caso, da quello che scrivi, mi sentirei di consigliarti un istruttore di dressage: sia perché mi sembri più interessata al lavoro in piano, sia perché spesso un istruttore di salto non approfondisce più di tanto questo aspetto (di certo non arriva a farti fare lavori su 2 o 3 piste, è già bravo se ti parla di spalla in dentro).
Purtroppo però non so darti un nominativo valido su Milano e dintorni, specie se non hai intenzione di investire in un cavallo da dressage.


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 03/09/2014, 11:15 
Non connesso
Puledro

Iscritto il: 07/09/2012, 18:49
Messaggi: 14
Razza preferita: Quarter Horse
Aurora.r ha scritto:
Hai ragionissima quando dici che i clienti non proprietari di un cavallo non vengono seguiti bene quanto chi lo è. Idem se sei proprietario, ma non vai in gara.
In ogni caso, da quello che scrivi, mi sentirei di consigliarti un istruttore di dressage: sia perché mi sembri più interessata al lavoro in piano, sia perché spesso un istruttore di salto non approfondisce più di tanto questo aspetto (di certo non arriva a farti fare lavori su 2 o 3 piste, è già bravo se ti parla di spalla in dentro).
Purtroppo però non so darti un nominativo valido su Milano e dintorni, specie se non hai intenzione di investire in un cavallo da dressage.




Ti ringrazio, ho trovato finalmente qualcuno che mi capisce :)
Chiederô per l'istruttore di dressage, anche se la cosa diventa ancora complicata perchè un cavallo da scuola in quanto non montato solo da chi sa andare abbastanza bene a cavallo e ha un minimo di sensibilità difficilmente riuscirà ad essere abbastanza sensibile da sostenere lavori simili, cosa che invece i cavalli che mi da il mio istruttore, che sono i suoi e che risistema ogni volta dopo che ha fatto lezione possono sostenere... Io purtroppo non ho la possibilità di acquistare un cavallo... Ma la mia domanda è: nella monta americana è una consuetudine non avere cavalli da scuola e far montare cavalli di privati appunto per ovviare al problema, all'inglese è cosî taro trovare un addestratore che faccia anche lezione e quindi che metta a diaposizione i suoi cavalli per far lezione? All'americana il concetto di lezioni, cavalli da scuola ecc è tutto diverso, in quanto i cavalli vanno risistemati da un professionista dopo ogni volta che vengono montati da comuni mortali come me e che quindi inevitabilmente li rovinano.

Seconda domanda... A me ispirerebbe il salto ostacoli, ma ho sempre immaginato che un buon lavoro di so implichi un approfondissimo lavoro in piano... Sbaglio?

Scusate se il discorso è un po' confuso, sto scrivendo dal cellulare e mi risulta complicato controllare il discorso nel complesso


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 03/09/2014, 14:19 
Non connesso
In addestramento
Avatar utente

Iscritto il: 22/02/2011, 13:25
Messaggi: 754
Evidentemente nella monta americana siete avanti anni luce!
Purtroppo il tuo ragionamento non fa una piega. E dico purtroppo perché non c'è modo di aggirare il problema (almeno per le lezioni..potresti invece essere così fortunata da trovare un privato con un cavallo pronto e ben seguito disposto a dartelo in mezza fida). I cavalli dell'istruttore è già tanto se puoi farli passeggiare, di certo non puoi saltarci! Quelli della scuola vengono fatti lavorare al massimo dagli allievi più esperti: l'istruttore monta e lavora quelli dei privati (a pagamento). Monta in sella ad un cavallo della scuola per rimetterlo agli ordini se scarica qualcuno. Fine.
O almeno questo è quello che ho sempre visto fare nei maneggi che ho frequentato.
Mi hanno parlato bene di un maneggio in provincia di Novara: nel senso, mi hanno detto che danno per la scuola cavalli reduci da competizioni internazionali. Quindi più che maestri.
Per rispondere alla tua seconda domanda: sì, hai ragione anche su questo. Ma è molto più semplice sia per il cliente, sia per l'istruttore far comprare un cavallo di 12 anni con il quale poter uscire subito in gara e poi darlo al commerciante dopo pochi anni perché si è rotto o non è più performante, piuttosto che spendere mesi o anni per prepararsi come si deve e poi eventualmente uscire in gara.
Il cliente si diverte ed è soddisfatto e l'istruttore ha meno rogne e ci guadagna.
Poi le eccezioni ci sono sempre. Io in 20 anni di "attività ludica" non le ho mai trovate, ti auguro di essere più fortunata :)


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 03/09/2014, 14:42 
Non connesso
Puledro

Iscritto il: 07/09/2012, 18:49
Messaggi: 14
Razza preferita: Quarter Horse
Grazie ancora per le risposte, non so piû che dire :(


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 03/09/2014, 17:00 
Non connesso
In doma

Iscritto il: 24/02/2011, 13:01
Messaggi: 1919
forse ad un principiante si fa comprare un cavallo di 12 anni perché è più sicuro e gli permette di imparare e non per forza perché è più facile.

principianti che montano puledri/cavalli troppo preparati(leggasi reattivi) prendono anche dei begli spaventi(e fanno dei bei voli).

le razze americane forse, notoriamente più tranquille di carattere, magari sono più sicure ma un cavallo da salto IN ATTIVITA' agonistica (e per attività agonistica non intendo quella dei brevettini come noi), non sono affatto semplici da montare per un principiante. ne in piano ne tantomeno sul salto. quindi si, al limite li passeggi, almeno finchè non sai montare un po' bene, a quel punto onestamente in qualunque posto io sia stata l'istruttore il suo cavallo da muovere te lo da eccome...

sul fatto che poi per un saltatore sia INDISPENSABILE un lavoro in piano AVANZATO(quindi dai movimenti laterali in su) è una scuola di pensiero. ce ne sono tante.


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 03/09/2014, 17:23 
Non connesso
Puledro

Iscritto il: 07/09/2012, 18:49
Messaggi: 14
Razza preferita: Quarter Horse
Non capisco il legame cavallo preparato/in attività agonistica-> cavallo pericoloso... Piuttosto non si fidano a lasciar un buon cavallo a un principiante perchè lo rovinerebbe, che è quello che dicevo prima..


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 03/09/2014, 18:36 
Non connesso
In addestramento
Avatar utente

Iscritto il: 22/02/2011, 13:25
Messaggi: 754
Nemmeno io capisco il legame, ma dopotutto sono per la scuola di pensiero "CALMO, in avanti e dritto". Poi che un cavallo si scaldi a saltare grosso e sia di difficile gestione in quel frangente può starci.
Immagino sia altrettanto difficile per un principiante stare in sella a un cavallo americano che spinna benissimo o che fa uno sliding stop con il fondoschiena che sfiora il terreno.
Ma non stiamo parlando di fare agonismo con il cavallo dell'istruttore pensando di facilitarci le cose, nè di muoverlo perché ci piace montare il suo cavallo. Escludiamo il cavallo di punta dell'istruttore allora: sarebbe corretto, almeno, avere dei cavalli con cui fare lezione che siano seguiti e addestrati a dovere, che aiutino l'allievo a progredire e non che arrivati ad un certo punto non si possa andare oltre a meno di comprarsi un cavallo. O peggio trovarmi costretta a usare la mia lezione per lavorare un cavallo, che poi la lezione dopo non avrò o con cui dovrò ricominciare daccapo perché negli altri giorni è stato bistrattato dai principianti.
Uno fa lezione per imparare e migliorare sè stesso (perché magari quando finalmente potrà concedersi il lusso di comprarsi un cavallo sarà l'unico della sua vita e ne vorrà uno giovane, dal quale non vorrà essere messo in difficoltà alla prima sgroppata): se, ad esempio, è ora che un allievo impari a chiedere un cambio di galoppo, ma nè lui nè il cavallo conoscono gli aiuti, è difficile che uno dei due impari a farlo. Forse riuscirà nel giro di un anno di lezioni settimanali, se gli verrà assegnato sempre lo stesso cavallo. O forse deciderà di abbandonare terminato il blocco di lezioni.
Giustamente, come diceva Pilgrim, dovrebbe rientrare nei compiti di un istruttore tenere in ordine e in continuo addestramento i cavalli della scuola (e a quanto pare in qualche posto accade!).


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 03/09/2014, 18:48 
Non connesso
Puledro

Iscritto il: 07/09/2012, 18:49
Messaggi: 14
Razza preferita: Quarter Horse
Ok, sono ufficialmente molto felice, ho trovato finalmente qualcuno che capisce cosa intendo e cosa cerco!!! Chebbello :D Intendevo proprio questo, non un cavallo che ha fatto i mondiali, ma un cavallo sensibile e attento agli aiuti perchè risistemato da un cavaliere esperto.

Esempio banalissimo, senza andare nello specifico: difficile trovare un cavallo da scuola che giri semplicemente spostando il peso da una staffa all'altra, poichè questa sensibilità ovviamente dopo esser stato montato da miliardi di persone (come me! Non dico di essere un genio!) che mettono il peso a caso il cavallo non puó permettersi di utilizzare questo aiuto.
O ancora i cavalli amercani che monto non hanno nessuna difficoltà a spostare il posteriore se appoggio la gamba esterna arretrata, a spostare il corpo intero se appoggio la gamba esterna al centro, o a spostare il treno anteriore se la appoggio in avanti. Ma non si intende spostarsi di un mm, ma postarsi proprio, se (oltre ovviamente a una serie di altri aiuti) io appoggio una gamba esterna, mento il cavallo in movimento e chiedo con assetto e mano di non andare avanti il cavallo si sposterà solo ed esclusivamente di lato, senza troppo sforzo. Come farebbe un cavallo montato solo da principianti a fare questo? Oppure l'esempio correttissimo del cambio di galoppo, oppure non ho mai visto un cavallo da scuola in grado di care un circolo a mano dx con flessione sx e galoppo sx, richiederebbe troppa precisione che il cavallo da scuola DEVE avere perso, perchè parliamoci chiaro, se avessimo cavalli da scuola così sensibili durante una lezione avremmo cavalli che vanno in retromarcia, cavalli che girano di sbieco, cavalli che invece di aumentare continuano a cambiare galoppo e cavallo che continuano a girare su loro stessi


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 03/09/2014, 18:50 
Non connesso
Puledro

Iscritto il: 07/09/2012, 18:49
Messaggi: 14
Razza preferita: Quarter Horse
Scusate per gli errori, la prossima volta sto più attenta giuro


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 31 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010