Forum Il Cavallo

Forum dedicato al cavallo che vanta innumerevoli tentativi di imitazione!!!
Oggi è 01/10/2014, 6:55

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Regole del forum


1 - DIVIETO DI SCRIVERE, ANCHE SE IN BUONA FEDE, QUALSIASI NOME DI NOME COMMERCIALE DI FARMACI , O PARAFARMACI, DISINFETTANTI.
E' amesso il nome delprincipio attivo.
Es. Aspirina : NO
Acido acetilsalicilico : SI
-----------------------------

2- Evitare comunque il nome commerciale anche di qualsiasi altra cosa ,crete, oli, mangimi,linmenti vari, etc..

3- NON intervengo in topic dove mi si chiede un parere sull'operato di un vet. O comunque risulti chiaro che un vet stia operando.

4 per favore usare l'opzione " cerca " Molti argomenti sono in effetti gia' stati trattati.

5 evitare linguaggio SMSese

6 Richieste di nomi di vet , cliniche ,maniscalchi o prodotti comerciali, farli in MP

[/b] può essere che non ci sia risposta .
NON SI FANNO DIAGNOSI SUI VARI CASI.

Possiamo solo descrivere problematiche.
Es, come si manifesta quello o quell'altro...... OK

il cavallo ha X Y Z ; cosa puo' essere .....KO,
probabilisima NON risposta .
Senza visita, sul riferito . è spesso un azzardo formulare diagnosi.



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Micosi "tinea"
MessaggioInviato: 28/11/2013, 17:58 
Non connesso
Puledro

Iscritto il: 30/11/2012, 19:42
Messaggi: 56
Razza preferita: PSA
Gentile Dott. Mambrito, si è verificato un caso di micosi ad un saltuario frequentatore della nostra scuderia, e gli è stato diagnosticato (da un dermatologo, non da un veterinario) che trattasi di tigna o tinea, trasmissibile da contatto con cani, gatti, conigli e cavalli.

La mia domanda è: le è capitato o è a conoscenza di tale fungo che colpisce nel caso anche i cavalli e che sarebbe trasmissibile all'uomo? Ne sono particolarmente interessato in quanto il cavallo "additato" sembrerebbe proprio il mio, ma io (forse per le mie difese immunitarie più forti) non ho mai ad ora avuto problemi del genere.

la ringrazio cordialmente


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Micosi "tinea"
MessaggioInviato: 28/11/2013, 18:59 
Non connesso
Moderatore

Iscritto il: 02/02/2011, 21:55
Messaggi: 949
Località: Palazzolo s/ Oglio (BS ) ITA
http://www.nadis.org.uk/bulletins/derma ... mplate=PDF

Allego questo articolo- Lo so è in inglese ma credo ceh un motore di ricerca aiuti.

sulla contagiosita' alle persone con un minimissimissimo di igiene non ci son problemi.

Non ho visto il caso ma passate l'articolo al dermatolgo umano giusto per chiarire alcuni punti sulle infezione fungine degli equini.

fm


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Micosi "tinea"
MessaggioInviato: 28/11/2013, 21:31 
Non connesso
Puledro

Iscritto il: 30/11/2012, 19:42
Messaggi: 56
Razza preferita: PSA
Gentile dottore la ringrazio per l'interessamento e per l'articolo. L'ho letto rapidamente, ma il mio cavallo non sembra avere sintomi particolari quali "alopecia" circolare sul manto...la guarderò più attentamente sul muso per capire se quelle che sembrano essere semplici scorticature da sfregamento possano essere invece infezioni da funghi.

Dovrei sottoporla in caso ad una cura antimicotica?

grazie ancora


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Micosi "tinea"
MessaggioInviato: 28/11/2013, 22:14 
Non connesso
Moderatore

Iscritto il: 02/02/2011, 21:55
Messaggi: 949
Località: Palazzolo s/ Oglio (BS ) ITA
non l'ho visto nemmeno una foto per cui non saprei.

Dalla brevissima descrizione [no linguaggio sms] sembrerebbe micosi allora ma parlo sopo per esperienza non sul caso in oggetto senza la minima visita.



fm


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Micosi "tinea"
MessaggioInviato: 29/11/2013, 7:10 
Non connesso
Puledro
Avatar utente

Iscritto il: 23/02/2011, 18:12
Messaggi: 227
Località: 37° 49′ 0″ S, 175° 46′ 0″ E
Razza preferita: PSI
Posso domandare quanto e' frequente la tigna negli equini in Italia?
Al momento mi trovo all'estero e qui sembra essere una cosa abbastanza comune, mentre non ricordavo di averne sentito parlare tanto in Italia, perlomeno per quanto riguarda i cavalli.
Da noi e' capitato un caso del genere con un cavallo il mese scorso, e purtroppo mi hanno detto che puo' anche essere contagiosa da cavallo a uomo. Prendevamo precauzioni come non toccare la zona infetta, lasciare un secchio con disinfettante fuori dal suo box per lavarsi le mani, disinfettare brusche e striglie dopo l'uso e non mettere la sua coperta vicino a quelle degli altri cavalli. Nessuno di noi ha avuto problemi e anche tra i cavalli e' stato l'unico caso per fortuna, ma non nego che un po' di preoccupazione ce l'abbia messa!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Micosi "tinea"
MessaggioInviato: 29/11/2013, 13:19 
Non connesso
In doma
Avatar utente

Iscritto il: 01/02/2011, 22:31
Messaggi: 1542
Località: Catania
Razza preferita: Arabo
Album personale: viewtopic.php?f=15&t=358
L'ultima volta che le mie gatte hanno preso un fungo, il veterinario mi ha prescritto il medicinale per le gatte E uno shampoo per me da usare in contemporanea (ho i capelli molto lunghi e a parere del vet non era il caso di correre il rischio di avere una zona calva circolare in testa).
So benissimo che le gatte stanno in casa, mentre il cavallo sta in scuderia, ma se è diagnosticata una forma di micosi contagiabile all'uomo, magari è una buona idea quella di chiedere, al vet o al medico per umani (il fungo sempre quel nome ha, il medico di famiglia o il dermatologo sa benissimo di che si tratta) se e come prendere precauzioni.

_________________
cavaliere di paglia con cavallo di fuoco


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Micosi "tinea"
MessaggioInviato: 30/11/2013, 12:43 
Non connesso
In addestramento

Iscritto il: 28/02/2011, 20:53
Messaggi: 593
Razza preferita: PSI
Le micosi nel cavallo sono frequentissime anche in Italia, la contagiosità cavallo/cavallo è medio bassa, quella cavallo/uomo bassissima. Ovviamente le buone prassi di igiene sono sempre da rispettare. La terapia per via sistemica è da considerare in casi di infestazione grave, per le piccole aree alopeciche è spesso sufficiente il trattamento locale.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Micosi "tinea"
MessaggioInviato: 03/12/2013, 19:07 
Non connesso
Puledro

Iscritto il: 30/11/2012, 19:42
Messaggi: 56
Razza preferita: PSA
Confermo al dott. Mambrito, sulla base del link che gentilmente ci ha postato, che la persona contagiata è in dolce attesa e pertanto a rischio contagio, esattamente come riportato nell'articolo. Difatti è stata l'unica persona contagiata, gli abituali frequentatori della scuderia non hanno mai avuto alcun problema.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010