Forum Il Cavallo

Forum dedicato al cavallo che vanta innumerevoli tentativi di imitazione!!!
Oggi è 15/12/2018, 22:28

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 50 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Puledra sgamata
MessaggioInviato: 06/06/2018, 10:04 
Non connesso
Instancabile atleta
Avatar utente

Iscritto il: 25/02/2011, 10:46
Messaggi: 3501
Località: Firenze
Razza preferita: Cavalli belli
Si, capisco.
Non voglio farti una colpa, ma è sbagliato il concetto di fondo che porta tanta gente a pensare di fare cose senza averne le competenze tecniche. Ormai ci sei, la puledra è giovane, se intervieni la puoi certamente correggere. E' sbagliato anche riporre fiducia esclusiva per i metodi c.d. "naturali", poichè ci sono solo due metodi in realtà, quello coercitivo (usato da certi professionisti per un uso specifico del cavallo che non inerisce la c.d. equitazione sportiva) e quello "normale", che mira a costruire un cavallo equilibrato che collabori con l'uomo usando le sue capacità adattative. Tra quelli "normali" sono nati decine di sottospecie, alcune delle quali anche valide (più semplificate da procedure standard), altre delle bufale infarcite di esoterismo.
Il primo è veloce, ha poche pretese tecniche e necessita di cavalieri determinati e sicuri di sè, perchè il cavallo che ne viene fuori è stato "piegato", il secondo è lento, porta a risultati tecnici di rilievo e consente una "cavalcabilità" dell'animale più estesa in dipendenza del carattere di base.
I santoni della doma naturale, se agiscono bene, fanno le stesse cose di quelli "normali", e i più onesti di loro lo dicono esplicitamente (vedi P.Parelli).

Cerca qualche centro nelle vicinanze, se ti va segnalacelo qui che magari qualcuno lo conosce, poi, secondo me, prenditi una settimana di ferie e vai lì a farti istruire (soprattutto te), meglio se con la puledra.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Puledra sgamata
MessaggioInviato: 06/06/2018, 10:11 
Non connesso
Instancabile atleta
Avatar utente

Iscritto il: 25/02/2011, 10:46
Messaggi: 3501
Località: Firenze
Razza preferita: Cavalli belli
Non c'è un modo "innaturale" di domare e addestrare un cavallo, perchè il cavallo E' natura, come noi del resto. C'è solo che il cavallo ha degli istinti, e noi li abbiamo studiati e li utilizziamo per condizionarne il comportamento. Ciò che il cavallo fa o non fa, è sempre naturale, è la sua risposta a cosa incontra nel suo ambiente. Ciò che definisce cosa è "bene" o "male" è sempre e solo riferito a noi, il cavallo reagisce a degli input con il proprio istinto di sopravvivenza, se i nostri input non sono coerenti con quello che vogliamo ottenere, il "nostro" bene, fatalmente è colpa nostra, non ce l'ha chiesto lui di interagire con noi e di farci da servo per tutta la vita. Nostra la decisione, nostro l'obiettivo, nostri i metodi, nostra la responsabilità.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Puledra sgamata
MessaggioInviato: 06/06/2018, 10:32 
Non connesso
Da museo
Avatar utente

Iscritto il: 22/02/2011, 18:14
Messaggi: 5799
Località: prov. Pisa
jacques ha scritto:
Cerca qualche centro nelle vicinanze, se ti va segnalacelo qui che magari qualcuno lo conosce, poi, secondo me, prenditi una settimana di ferie e vai lì a farti istruire (soprattutto te), meglio se con la puledra.


concordo
i dvd di asvanara saranno di certo simpatici, ma di certo non bastano

_________________
I cavalli davanti mordono, dietro scalciano e in mezzo sono scomodi.
I. Fleming


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Puledra sgamata
MessaggioInviato: 06/06/2018, 10:47 
Non connesso
Puledro

Iscritto il: 01/06/2018, 21:34
Messaggi: 28
Io abito a Oleggio prov di Novara Piemonte...se conoscete qualcuno in zona che non usi i metodi coercitivi e che sia davvero valido dal punto di vista della gestione naturale del cavallo sono più che disposta a imparare insieme alla puledra..sarei più contenta se venisse lí da me perché non l'ho ancora separata dalla madre e soprattutto potrei risolvere i problemi nel posto dove li dovrei giornalmente affrontare..ringrazio ancora tutti per i.commenti costruttivi


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Puledra sgamata
MessaggioInviato: 06/06/2018, 11:00 
Non connesso
Da museo
Avatar utente

Iscritto il: 22/02/2011, 18:14
Messaggi: 5799
Località: prov. Pisa
chiedo a qualche amico di zona!

_________________
I cavalli davanti mordono, dietro scalciano e in mezzo sono scomodi.
I. Fleming


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Puledra sgamata
MessaggioInviato: 06/06/2018, 11:47 
Non connesso
Puledro

Iscritto il: 01/06/2018, 21:34
Messaggi: 28
Grazie!!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Puledra sgamata
MessaggioInviato: 06/06/2018, 14:22 
Non connesso
Da museo
Avatar utente

Iscritto il: 22/02/2011, 18:14
Messaggi: 5799
Località: prov. Pisa
ti ho mandato un mp :)

_________________
I cavalli davanti mordono, dietro scalciano e in mezzo sono scomodi.
I. Fleming


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Puledra sgamata
MessaggioInviato: 08/06/2018, 8:49 
Non connesso
Puledro

Iscritto il: 01/06/2018, 21:34
Messaggi: 28
Buongiorno a tutti, in attesa di contattare e accordarmi con uno dei vari nomi suggeritimi, vi volevo aggiornare sui grandi progressi fatti in questi giorni... determinanti sono state secondo me la capezza parelli, usare la longe al posto della lunghina che essendo troppo corta non mi permetteva di trattenerla in sicurezza ,( anche se adesso dovrò procurarmi una longe più corta o una lunghina più lunga perché con la longia così lunga mi incasino un po') cambiare il mio atteggiamento e cioè non viverla come se lei lo facesse apposta , ma pensare di averglielo involontariamente insegnato io... e lavorare costantemente con pazienza in piccole sessioni di più volte al giorno... i progressi sono stati notevoli in pochissimo tempo in campo non ha più provato a tirare , ci ha provato la prima volta che abbiamo lavorato per ben tre volte ed essendo riuscita a trattenerla tutte le volte si fermava a guardarmi stupita come per dire cosa è successo e poi ha capito e non lo ha più fatto ! Ho provato anche fuori rimanendo però all'interno della cascina e anche lì si è comportata bene, l'ostacolo più grosso sarà in passeggiata ...Io l'ho sempre portata a mano insieme alla mamma in passeggiata fin da quando era più piccola ma ultimamente avendo preso questo vizio non l'ho più fatto perché diventava pericoloso in particolar modo al ritorno fuori da un boschetto in prossimità della cascina lei mi ha sempre strattonato e si è sempre liberata correndo ..il prossimo passo sarà provare quello ma lo farò molto più avanti.. Prima faccio ancora per un po' tutti questi esercizi in campo e in cascina e mi preparo psicologicamente ad affrontare la parte fuori.. per quanto riguarda gli spazi invece faccio davvero più fatica a farglieli rispettare.. quello penso che sia più difficile perché faccio fatica anch'io a capire come fare sicuramente li sarà fondamentale avere qualcuno che mi aiuta


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Puledra sgamata
MessaggioInviato: 08/06/2018, 10:58 
Non connesso
In doma

Iscritto il: 22/02/2011, 15:25
Messaggi: 1519
Località: Liguria
Razza preferita: criollo
Beh dai bene! Vedrai che anche per gli spazi una volta che ti avranno spiegato bene come fare i progressi saranno rapidi.

P.s. Per quel che mi riguarda al signor Pat gli darei un nobel per la capezzina con i nodi ;-)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Puledra sgamata
MessaggioInviato: 08/06/2018, 16:06 
Non connesso
Da museo
Avatar utente

Iscritto il: 22/02/2011, 18:14
Messaggi: 5799
Località: prov. Pisa
Robytac ha scritto:
per quanto riguarda gli spazi invece faccio davvero più fatica a farglieli rispettare.. quello penso che sia più difficile perché faccio fatica anch'io a capire come fare sicuramente li sarà fondamentale avere qualcuno che mi aiuta


stendi le braccia belle aperte, lo vedi dove arrivano? immaginati che quello spazio tutto intorno a te sia una bolla in cui sei immersa.
ecco, quella bolla è off limits, il cavallo ci entra solo col tuo permesso.
se entra di sua iniziativa nella bolla, agita le braccia davanti e/o sbatti i piedi per terra, e scacciala fuori. se proprio non capisce sventola lo stick (non importa colpirla naturalmente). e al solito: non aspettare che ti sia già addosso, intervieni prima, stai concentrata sull'idea "non deve entrare nella bolla".

potresti anche comprarti un buon libro, è in inglese ma comprensibile, con tante figure: "101 horsemanship exercises" di Rio Barrett. molto basico e chiaro.
questo un esempio di come è fatto: http://www.oakwoodhorsemanship.com/imag ... 2large.gif

ma soprattutto chiama l'addestratore, quello che ti pare ma chiamalo. buon lavoro!

_________________
I cavalli davanti mordono, dietro scalciano e in mezzo sono scomodi.
I. Fleming


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 50 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010