Forum Il Cavallo

Forum dedicato al cavallo che vanta innumerevoli tentativi di imitazione!!!
Oggi è 18/01/2018, 9:10

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 9 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Insegnare il galoppo
MessaggioInviato: 12/01/2018, 13:15 
Non connesso
Puledro

Iscritto il: 10/01/2018, 10:16
Messaggi: 16
Razza preferita: appaloosa
Album personale: viewtopic.php?f=15&t=10953
Ciao a tutti...oggi sono qua per cercare di capire come sistemare praticanente l'ultima cosa che mi manca per lavorare decentemente con la mia cavallina....in breve:7 anni,tirata su da noi,al passo e al trotto lavora discretaemente bene,il galoppo è più ostico.
Fa fatica a partire,allunga allunga allunga finchè i casi soni 2:
-o si mette a veccare con la testa,fa la scemotta un po' e parte(ma poi il galoppo non dura più di mezzo giro)
-o allunga allunga allunga e non parte,al che io la fermo,cerco di rimetterla agli ordini e ricomincio.
Premettendo che non uso speroni,la frusta moooolto saltuariamente,che lavoro posso fare per farla partire?
Ho cominciato da terra ad associare bacio=galoppo e parte spesso al primo colpo anche se non sempre,ma da sella funziona diversamente....


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Insegnare il galoppo
MessaggioInviato: 12/01/2018, 14:55 
Non connesso
Da museo
Avatar utente

Iscritto il: 22/02/2011, 18:14
Messaggi: 5714
Località: prov. Pisa
la vedo dura aiutarti da forum, così alla cieca. l'unico consiglio che ha veramente senso darti è: chiama un addestratore.

poi ovvio possiamo certamente chiacchierare. metti un video magari.

_________________
I cavalli davanti mordono, dietro scalciano e in mezzo sono scomodi.
I. Fleming


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Insegnare il galoppo
MessaggioInviato: 12/01/2018, 15:34 
Non connesso
Instancabile atleta
Avatar utente

Iscritto il: 25/02/2011, 10:46
Messaggi: 3455
Località: Firenze
Razza preferita: Cavalli belli
Funziona per associazione.
Prima lavori da terra alla longe col frustone, e colleghi dei comandi vocali alla richiesta col frustone.
Il frustone va usato in relazione al rispetto che ne ha, per alcuni basta sollevarlo da terra per avere reazioni forti, per altri bisogna proprio toccarli.
Il risultato da raggiungere è che parta alle tre andature al solo comando vocale (il frustone lo tieni abbassato di riserva per ribadire in caso non ascolti). Per passare allo step successivo il cavallo deve precedere il frustone e partire appena dai il comando vocale.
Una volta che "hai" questo, sali in sella, cura di essere a posto con l'assetto, metti un trotto NON affrettato ma anzi lento, posiziona le gambe "da galoppo" (interna alla cinghia, esterna arretrata), e dai il comando vocale con la stessa intonazione che il cavallo rispetta da terra. Non spingere, non usare le redini, non cambiare assetto.
Il risultato da aspettarsi è analogo a quello che ti da alla longe, non di più o meglio: se cioè alla longe parte per perdita di equilibrio (dai il comando, lui affretta il trotto per svariate falcate e alla fine rompe al galoppo), non è che da sella potrà partire per "presa" di equilibrio.......

Per arrivare a questo devi impedire che affretti il trotto, e lo devi fare sul nascere, chiedendo alt e ricominciando. L'importante è non scomporsi e cercare di chiedere il galoppo pompando con l'assetto o sbilanciandosi, il che facilita la caduta sulle spalle e quindi il trotto affrettato.

Posso chiedere che razza è il cavallo? Se è un carrozziere sarà dura, ci si fa, ma è dura.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Insegnare il galoppo
MessaggioInviato: 12/01/2018, 16:04 
Non connesso
Da museo
Avatar utente

Iscritto il: 22/02/2011, 18:14
Messaggi: 5714
Località: prov. Pisa
jacques ha scritto:
Il risultato da aspettarsi è analogo a quello che ti da alla longe, non di più o meglio


mah per me il risultato in sella dipende anche, e parecchio, dal cavaliere - se lo aiuta o se lo intralcia.
il cavallo alla longia può partire anche al volo, ma col peso del cavaliere le cose per lui sono parecchio più complicate. magari allunga il trotto abbestia proprio perchè "rincorre" l'equilibrio.

_________________
I cavalli davanti mordono, dietro scalciano e in mezzo sono scomodi.
I. Fleming


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Insegnare il galoppo
MessaggioInviato: 12/01/2018, 16:45 
Non connesso
Puledro

Iscritto il: 10/01/2018, 10:16
Messaggi: 16
Razza preferita: appaloosa
Album personale: viewtopic.php?f=15&t=10953
Luna di Primavera ha scritto:
la vedo dura aiutarti da forum, così alla cieca. l'unico consiglio che ha veramente senso darti è: chiama un addestratore.
poi ovvio possiamo certamente chiacchierare. metti un video magari.

Ti dirò si,ma no grazie.Ti spiego perchè:
L'unica persona che fa questo tipo di lavoro qua vicino non mi piace come lavora,preferisco arrangiarmi piuttosto che trovarmi la cavalla ingranata e con la bocca rotta,forse ho omesso di dire che lavoriamo solo in bitless da sempre e questa persona ha la fissa che senza imboccatura non si fa nulla,quindi sinceramente preferisco arrangiarmi come ho fatto fin'ora...non credo di non essere in grado di farlo,solo che in questo momento non ho ben chiaro come procedere.
jacques ha scritto:
Funziona per associazione.
Prima lavori da terra alla longe col frustone[...]
Per arrivare a questo devi impedire che affretti il trotto, e lo devi fare sul nascere, chiedendo alt e ricominciando. L'importante è non scomporsi e cercare di chiedere il galoppo pompando con l'assetto o sbilanciandosi, il che facilita la caduta sulle spalle e quindi il trotto affrettato.
Posso chiedere che razza è il cavallo? Se è un carrozziere sarà dura, ci si fa, ma è dura.

Il discorso alla longia già lo faccio,il frustone lo uso poco e nulla perchè la cavalla tende ad ascoltare parecchio la voce,infatti quello che stavo cercando di fare ora era cercare di farla partire con il bacio che lei associa al galoppo però aiutandomi anche di gamba e assetto.
La cavallina è una appaloosa,quindi non penso proprio un tronco :lol:
se riesco provo a mettere un video


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Insegnare il galoppo
MessaggioInviato: 12/01/2018, 19:21 
Non connesso
Instancabile atleta
Avatar utente

Iscritto il: 25/02/2011, 10:46
Messaggi: 3455
Località: Firenze
Razza preferita: Cavalli belli
Ho dato un'occhiata al tuo album, e vedo che ti diletti nel lavoro in piano e che hai fatto un percorsino ludico di salto.
Ma l'hai fatto fatto al trotto?
Premetto che anch'io preferisco l'imboccatura per tutta la serie di vantaggi che offre e di bocche in vent'anni non ne ho mai rotte.
Comunque ognuno fa come vuole. Oltre tutto mi sembra tu sia in un centro, per cui non dovrebbero mancare gli istruttori....
Comunque.
Il cavallo non è un carrozziere, quindi farlo galoppare, tout court, dovrebbe essere assolutamente normale. "Come" galoppa, è un altro paio di maniche. I cavalli partono al galoppo per "perdita" di equilibrio, o per "presa" di equilibrio. Il primo modo consiste nell'accelerare il trotto finchè i diagonali si scompongono. Per "aiutarlo" a far ciò (si fa a volte con i puledri), si fa lo "sgambetto" aprendo la redine esterna, meglio se in un angolo. Controflettendo, si sbilancia e si facilita l'uscita dell'arto guida del galoppo alla mano in questione.
E' una partenza molto rozza che, appunto si usa per i primi passi sotto sella. In equitazione sportiva è improponibile.

La partenza corretta, quella su cui porre le basi per qualsiasi lavoro al galoppo, è quella per "presa" di equilibrio, il che significa che il cavallo da un trotto NON affrettato prende peso sui posteriori, carica il posteriore esterno, e spinge in alto e in avanti il suo corpo. Questa partenza può essere fatta dal trotto, ma vista la sua natura, anche dal passo, dall'alt e dai passi indietro.

Se il tuo cavallo segue i comandi vocali, ti basta associare il comando vocale che dai normalmente all'aiuto di gambe, che nel caso del galoppo è "pressione gamba interna alla cinghia, gamba esterna arretrata". Interno ed esterno si intende rispetto alla flessione del cavallo, che nel galoppo è sul lato dell'arto guida. Se vuoi partire al galoppo destro, la flessione sarà a destra, e quindi la gamba interna sarà la destra, l'esterna sarà la sinistra. Per fare questo, metti un trotto lento, posizioni le gambe come sopra, metti pressione alla gamba interna e dai il comando vocale. Se non parte, un tocco di frusta "quanto basta" sul costato interno vicino alla gamba ti aiuterà. Dopo un pò di ripetizioni, se ben eseguite in sincronia, il cavallo assocerà gambe-comando vocale-frusta ritenendole prodromiche a quanto si richiede.

Questo per quanto riguarda l'insegnare il comando di "partire" al cavallo. Il problema più che altro mi sembra quello che dici circa il fatto che a volte parte, ma si ferma dopo poco. Posso fare tre supposizioni: o lo ostacoli tu con l'assetto o le mani (dando di fatto un comando di arresto, tirando, non seguendo la bascula, andando sulle spalle, rimbalzando sulla sella, non so), oppure il cavallo è un pò pigro o debole, oppure "pensa" che la richiesta di galoppo si sia esaurita con quelle poche falcate. Questi tre aspetti sono anche cumulabili. Non sapendo quale e se sia così, il primo problema si risolve imparando a montare, il secondo verificando col vet che vada tutto bene (alimentazione, appiombi, etc.), il terzo toccando con la frusta appena si sente il cavallo rallentare, almeno finchè non capisce che "galoppo" significa RESTARE al galoppo fino a nuovo ordine, non fare alcune falcate.

Al posto tuo, considerando la problematica per la quale chiedi indicazioni, mi farei seguire da qualcuno, e non solo per questo problema. Se non ti "fidi", fatti insegnare con te in sella, così prendi due piccioni con una fava.

Buona fortuna


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Insegnare il galoppo
MessaggioInviato: 12/01/2018, 22:21 
Non connesso
Puledro

Iscritto il: 10/01/2018, 10:16
Messaggi: 16
Razza preferita: appaloosa
Album personale: viewtopic.php?f=15&t=10953
Si,il percorsino l'abbiamo fatto al trotto,lei di solito o parte un paio di falcate prima del salto al galoppo,oppure arriva mette un tempo e salta...sono in un centro saltuariamente,è vicino a casa e quando posso vado la,dove c'è una ragazza che ci segue...

Non sto dicendo ovviamente che imboccatura=bocca rotta,l'ho sempre usata anche io con tutti i cavalli che montavo,ma della perdona che c'è qua mi fido ben poco dopo averlo visto lavorare,quindi piuttosto che mandarla da un mezzo macellaio preferisco fare le cose un po' meno precise,andare a rilento ma arrangiarmi...comunque mi sembrano tutti ottimi consigli!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Insegnare il galoppo
MessaggioInviato: 15/01/2018, 12:56 
Non connesso
Instancabile atleta
Avatar utente

Iscritto il: 25/02/2011, 10:46
Messaggi: 3455
Località: Firenze
Razza preferita: Cavalli belli
Per facilitare la partenza, e in coerenza col discorso di cui sopra ("presa" di equilibrio), dal trotto lento (per lento intendo il ritmo delle battute, la loro frequenza: più affretta-pesticcia e meno si coordina...), fai una mezza fermata, e poi fluidamente gli altri aiuti.
La mezza fermata, nel caso non la conoscessi, è grezzamente una richiesta di alt "non portata a compimento", dinamicamente arretri il busto, chiudi le dita, tieni le gambe in contatto, e appena senti il cavallo decelerare (ma prima che si fermi), metti le gambe in posizione da galoppo, dai il comando vocale e tocchi con la frusta al costato, in sequenza rapida (ma non brusca).
La mezza fermata ti aiuta perchè "mette equilibrio" al cavallo, lo toglie cioè dalle spalle e lo mette dietro le tue gambe, e dovendo partire con la spinta dei posteriori, è coerente.

Appena è partito, mantieni la posizione delle gambe, e cura di non disturbare la schiena col tuo peso. Se galoppi sull'inforcatura è meglio (la schiena è libera), ma stai attento/a a non "passargli davanti" col peso, incurvandoti. Dovresti stare a pochi centimetri dal seggio, ammortizzando le falcate con le caviglie e ginocchia, ma restando ben dritta col busto, mani basse, gomiti rilassati, gli avambracci devono seguire la bocca, che oscilla essendo il galoppo un'andatura basculata (a differenza del trotto). Le tue braccia devono essere come due elastici, quando la bocca "tira" loro seguono, quando la bocca torna verso di te loro recuperano. La tensione dell'elastico dipende da diversi fattori, diciamo che sbagliare per sbagliare è meglio che sia leggera, per capirsi alcuni ettogrammi.
Galoppare seduti richiede più armonia col movimento del cavallo, come suppongo saprai.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Insegnare il galoppo
MessaggioInviato: 15/01/2018, 13:07 
Non connesso
Instancabile atleta
Avatar utente

Iscritto il: 25/02/2011, 10:46
Messaggi: 3455
Località: Firenze
Razza preferita: Cavalli belli
Qualche videino che aggiunge un pò di informazioni.

https://www.youtube.com/watch?v=M8nLrUQmKiQ
https://www.youtube.com/watch?v=TijcKc8mvGo

Se il cavallo passa dal galoppo al trotto SENZA che tu lo abbia richiesto (consciamente...), devi verificare prima di tutto il tuo assetto: sei dritto/a con il busto? hai le gambe al posto giusto che non sbatacchiano in giro ma stanno lì ferme dove devono stare? Le tue mani seguono il muso del cavallo mantenendo il contatto, cioè senza "tirare" nè mollare? Attenzione, si dice che le mani devono stare ferme, e ciò è sempre vero: l'apparente incoerenza tra "fermo" e "seguire la bascula" sta nel fatto che le mani devono stare FERME, MA RISPETTO ALLA BOCCA. Se la bocca si avvicina e allontana, come è nel galoppo, le mani per restare ferme rispetto ad essa, la devono seguire.....
Dopo di che puoi assicurarti che non sia il cavallo un pò svogliato (e la tua posizione incide anche sulla voglia....), e anticipare la transizione toccando con la frusta vicino alla gamba interna appena senti diminuire il ritmo/rallentare. Cerca di non usare le gambe per mantenere il galoppo, esse danno il comando iniziale ed intervengono soltanto per chiedere cose nuove (ad es. allungare...), non per RI-chiedere una cosa già chiesta. Per quello c'è la frusta, un tocco secco secondo sensibilità del cavallo.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 9 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010